Gnometto Band
a cura di Elisa


La Gnometto Band è un complesso musicale cabarettistico romano, composto da quattro elementi che nasce a Roma nel 1995 per mano del suo leader Paolo Arcuri che, dopo le numerose esperienze come animatore, musicista e cabarettista, decide di creare un gruppo intorno ad un personaggio di sua invenzione: “Gnometto”. Dal 1998 ad oggi la Gnometto Band è diventata uno dei più seguiti gruppi italiani di cabaret musicale grazie ai passaggi televisivi (chi non li ricorda al Seven Show) e alle loro trionfanti tournée. Il successo di questo gruppo e del personaggio “Gnometto” sta nell’ingenuità con cui si presenta al pubblico mettendolo a proprio agio per poi, pian piano, invertire questo rapporto coinvolgendolo d’improvviso nelle canzoni che, a volte, sono geniali parodie di brani famosi e, altre volte, brani inediti. Gnometto insegue il pubblico fino ad averlo in pugno con l’unico obiettivo di ridere insieme: infatti nell’immaginario collettivo è proprio un piccolo e dispettoso animatore della foresta, tanto ingenuo quanto cinico nei suoi giochi e nell’applicazione dei suoi poteri soprannaturali che utilizza principalmente a sfondo romantico - sessuale. Insomma... avete mai cantato senza sapere che stavate cantando o ballato senza volerlo fare? La band è composta, oltre che dal mitico Paolo Arcuri, da tre simpatici ed eccellenti musicisti: Stefano Magnanensi, Marco Biniero e Gianluca Leone. Un aspetto curioso di questa band è il loro frequente utilizzo di cartoni, sui quali sono scritte parole (minchia, si, no, ecc.), per far partecipare il pubblico alle loro canzoni.

Gnometto

Anno Spettacolo
2002 Pricipe d'Egitto

Anno Programma Canale
1998 Seven Show /


Anno Titolo Casa Discografica
1998 The worst of gnometto /
2001 Escopo di rado e gnometto ancor meno /
"Gnometto" - Testo canzone
Io stavo qui che stavo tanto bene ,mi stavo riposando e sei arrivata tu sei arrivata insieme a Marilena ,quella tua amica scema che sembra un'autogru m'hai detto - scusa .... m'hai detto scusa ... volevo solo farti i complimenti per quello gnometto che c'hai li' sul petto quello gnometto cosi' piccoletto e chi l'avrebbe detto che ispia tanto affetto LO GNOMETTO HA FATTO EFFETTO E IO A QUESTA GNOMETTO ...GNOMETTO GNOMETTO. Ti giuro amore che se gnometto..gnometto tutto mica un pezzetto e quando t'o gnomettero' all'interno .. ti faro' vedere o' pateterno gnometto 7 o 8 volte appena e poi gnometto pure a Marilena insomma a lei je piace 'o gnometto ...e gnomettero'.... Gnometto per sempre sara' un pezzetto...indietro non ci tornera'. il giorno dopo stavo cosi' bene stavo dormendo proprio perche' non c'eri tu s'e' presen:tata solo Marilena ,pareva na balena...che l'hai mandata tu? m'ha detto: "scusa?." ma d'detto:"scusa".... "fammi vedere un po' quello gnometto che si dice in giro faccia quello strano effetto" ma se gnometto pure a Marilena e c'ha un' amica scema nun se finisce piu' LO GNOMETTO HA FATTO EFFETTO E IO A QUESTA GNOMETTO... ...GNOMETTO GNOMETTO Ti giuro amore che se gnometto...gnometto tutto mica un pezzetto gnometto 7 o 8 volte appena e poi gnometto anche all' amica scema insomma a lei je piace o gnometto . ..e gnomettero' GNOMETTO PER SEMPRE SARA' UN PEZZETTO..INDIETRO NON CI TORNERA' ....E ADESSO CIULA.
"Pongo" - Testo canzone
Io un giorno crescero' e una scatola di pongo comprero' ma un bimbo che ne sa che col pongo non si gioca alla sua eta' poooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooi una notte di settembre e' uscito il das il grigio sulla pelle ce facevo le formine fatte a stelle 'an sai com'era casa mia ....un regazzino che giocava in un porcile io guarda il pongo che c'ho io guarda il pongo mo' 'ndo te l'attacco soldi in tasca non ne ho ma col pongo qui comando ioooo..
"Na Balena" - Testo canzone
Tene nu culo e chesta manera non ne tene a culpa un anno e' gia passato e come te si 'nchiattata che sedere che sedere ah che sedere che sedere..... na balena na balena.....eri acussi' caruccia e mo' pari moby dick na balena na balena eri accussi' caruccia e mooooo....si moby dick.
"Incontri ravvicinati con la terza tipa" - Testo canzone
PARAPPA PA RA....PARA PAR PPAPARA.. porca pupazza non c'ho mai una ragazza quanto so' brutto so' le 9e gia sto a letto..perche? basta mi alzo m'improfumo e dopo esco....cosi? ah gia prima che esco forse e' meglio che me vesto..... chiamo un'amica mia che sta da'n amica sua che porta n'altra amica sua ...le porto tutte a casa mia... TRE eh! una e' bellissima e percio' la chiamo LUNA l'altra un po' meno e percio' la chiamo l'altra....la terza non e' fica ..la chiamo TERZA TIPA somiglia un po' a una Duna ...mi lancio sulla Luna incontri ravvicinati con la prima tipa ....una tipa topa..... incontri solo sognati perche' lei e' pudica ...non te la da mica ... e in men che non si dica.... io me la piglio in der...... PARA PPA PA RA...PARA PARA PPAPARA. porca pupazza laluna era calante ...scendo di livello non me ne frega niente mi appecoro sull' altra ,mi sembra un po' piu' scaltra .... a Luna la saluto ....mi butto su s'imbuto incontri ravvicinati ....la seconda tipa e' peggio dell'amica incontri ravvicinati con la seconda tipa che come la sua amica non te la da mica.... me la ripiglio in der....PARA PPA PARA..... VABBE' HO CAPITO CHE TOCCA A TE L'UNA E L'ALTRA SE NE SONO ANDATE TU MI GUARDI E MI DICI:" SIII" CHE SCHIFO incontri ravvicinati con la terza tipa ...meglio di una pipa incontri ravvicinati con la terza tipa meglio di una pipameglio di 2 pipe..... ma di tre pipe noooooo aho tre pipe so' tre pipe.... incontri ravvicinati con la terza tipa ....meglio di una pipa.... incontri ravvicinati con la terza tipa meglio di una pipa meglio di 2 pipe.... ma di tre pipe noooooo.....parap paaap arapra TRE PIPE SO NA CIFRA SIIIIIII.
Audio1: Innamorato con la "in maiuscola"
Audio2: La Placca
Audio3: Letisia fa la violinista(na figa mai vista)
Audio4: Na Balena
Audio5: Na Sega a me
Audio6: Gnometto
Audio7: Ancona
Audio8: Big Jim
Audio9: Brutta
Audio10: Incontri ravvicinati con la terza tipa
Audio11: Ostia non è rio
Audio12: Pongo
Audio13: Pompa Magna
Audio14: Famose i tranquillanti


"Io, guarda il pongo che c'ho io va' cor pongo mo' che te ce faccio soldi in tasca non ce n'ho ma sul pongo comando io"


Home Page E-Mail