Corrado Guzzanti
a cura di Elisa


Il trentacinquenne comico romano, amante della filosofia e fratello di Sabina, dopo i grandi successi televisivi di "Avanzi", Tunnel", "Pippo Chennedy Show" e dopo una fortunata tournee teatrale che gli ha dato modo di ripresentare tutte le sue "macchiette" più riuscite, passa al cinema. La carriera di Corrado non è, anche data la sua giovane età, lunghissima, ma sicuramente costellata di consensi. Creatore di personaggi di culto, entrati con i loro tormentoni e le loro battute a far parte di prepotenza dell'universo giovanile delle ultime generazioni, Guzzanti è stato capace di cogliere con grande minuzia gli aspetti più esilaranti dei ragazzi di oggi. Personaggi come Lorenzo, svogliato e cafone tifoso romanista, il Profeta di "Quelo", Rokko, il regista "de paura", e altri fanno già parte della storia della televisione. Torna sui palchi italiani dopo il successo personale e della trasmissione tutta dell'"Ottavo Nano". Da ricordare anche le varie trasformazioni: il Venditti, noto cantautore, o il "raffinato" Gianfranco Funari che sono indimenticabili. Simpatico per natura, farmacista per professione, comico per scelta.

Anno Spettacolo
2001 Faccia da comico

Anno Trasmissione Canale
/ Mmmhhh! Raitre
/ Avanzi Rai
1994 Tunnel Raitre
1995 Millenovecento novantadieci Raitre
1997 Pippo Chennedy Show Rai 2
2001 L'Ottavo Nano Raitre
2001 Sesso senza amore Rai 2
2002 Posta del cuore Rai 2
2002 Il caso Scarfoglia Raitre

Anno Titolo Regia
/ Undici\8ttavi C.Guzzanti
"Undici\8ttavi" - Descrizione
Undici\8ttavi affronterà in chiave comica l'apocalittico tema del Duemila: la grossa crisi di ideali che segna il passaggio dal Novecento al Duemila. L'opera di Guzzanti vuole gettare uno sguardo sul senso dell'identità e della memoria, cercando di fare un bilancio della generazione di questi anni, senza rinunciare alla satira di costume e al sarcasmo nero. Dopo il debutto dietro la macchina da presa della sorella e attrice Sabina, anche Corrado si è lasciato tentare dalla settima arte, e noi speriamo che il suo film non segua clichè televisivi precostituiti come è invece accaduto ad altri comici. Come si sa, in Italia, la commedia è una miniera d'oro degli incassi.

Anno Titolo Editore
/ Big Book Baldini & Castoldi
1992 Il libro de Kipli Baldini & Castoldi
2001 La seconda che hai detto! Il libro di Quélo e di altra gente in grossa crisi Baldini & Castoldi
2002 Imbuti Mondadori

Audio1: I problemi della suocera
Audio2: Funari con Buttiglione
Audio3: L'intero Intervento
Audio4: La fusione
Audio5: Tema di Maturità
Audio6:Ritorno al Pippo Chennedy Show
Audio7: Toratora
Audio8: Usciamo da Tangentopoli
Audio9: Riepilogo
Audio10: La reazione della sinistra
Poesia1: Malgrado tutto
Poesia2: Rideremo di tutto questo
Poesia3: Autorizzazione a procedere
Video: Funari (segreteria telefonica)
Video2: Guzzanti(Venditti)Tutto Roma

"Lo sapevate? Dopo l'accoppiamento, la mantide religiosa divora il suo sposo... eppure lui ci va lo stesso! È proprio vero che tira più un pelo di fi... scusate... ehmmm, che un carro di buoi! Scusatemi. Scusatemi su....Rieducational Channel!"

"A questo mondo nessuno ti dà niente per niente, sarebbe una perdita di tempo per tutti e due."

"Conosci te stesso (e non rompere il cazzo a me)."

"Lo sapevate? un gigantesco femore di brontosauro è stato rinvenuto in antartide... mi posso solo immaginare dove s'era rinvenuto l'altra gamba..."

"Se i partiti non rappresentano piu' gli elettori, cambiamoli questi benedetti elettori."

"CAROLA: Le ipotesi sulla morte di Lady Diana mi hanno molto turbato... ho sentito parlare di complotto, ma chi può avere interesse a eliminare una regina? QUELO: Forse l'alfiere.

"YURI: Pronto? Perchè è comparso l'uomo sulla terra? QUELO: Perchè se l'uomo compare sull'acqua affogava... sennò che poteva anche nuotare però se appena compariva che ancora nessuno gli aveva insegnato di nuotare veramente bbène... se era comparso prima sulla terra un istruttore di nuoto poi compariva l'uomo sull'acqua allora quello gli insegnava a nuotare e allora potevi riandare nell'acqua che ti sentivi veramente bbène... "

"- Si, ma un miracolo di Quelo c'è o no? QUELO Tu come lo vedi? - Non lo so, ha moltiplicato i pani e i pesci? QUELO: La seconda che hai detto. - Ha moltiplicato i pesci? Cioè? Come ha fatto? QUELO: Mah, per esempio te ci avevi 3 pesci e moltiplica per esempio per 3 e fai 9 pesci... oppure ci hai 3 pesci moltiplico per 4 uguale 16 pesci... - 3 per 4 non fa 16, fa 12! QUELO: Quello per questo è un miracolo! Altre telefonate?"

"VERA: Per esempio... se Cristo suonasse oggi alla sua porta lei lo riconoscerebbe? QUELO: Certo... VERA: Come può esserne così sicuro? QUELO: Il citofono è rotto da due anni."


Home Page E-Mail